logo sipario
teatro il sipario strappato

Scheda attore

Home / Archivio news / Aprile, dolce dormire. Ma non il sabato sera. Al via la risata strappata.

02/04/2007

Aprile, dolce dormire. Ma non il sabato sera. Al via la risata strappata.

Dal 14 Aprile al 2 Giugno, ogni sabato alle 21, torna ad Arenzano “La Risata Strappata”. La rassegna di cabaret organizzata da “Il Sipario Strappato” e patrocinata per la prima volta dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Genova, da quattro anni propone buonumore e artisti di altissimo calibro che si sono esibiti e si esibiscono nei più importanti programmi televisivi di cabaret degli ultimi anni.
Apre con un sorriso, il 14 Aprile, il mitico Enrique Balbontin, diventato famoso con le sue “lezioni di savonese” e i suoi personaggi caratterizzati all’estremo. Partito da Genova con i Cavalli Marci è passato da Zelig, Colorado Caffè, Bulldozer e Colorado Cafè Live. Comico fin da giovanissimo, di professione è avvocato penalista! Il suo spettacolo, “Ciolla libre”, promette di divertire e entusiasmare. Ospite della serata Flavio Isoppo in arte Master Fla.

Il 21 arrivano i “Turbolenti”, quattro irrefrenabili artisti polivalenti (Enzo Polidoro, Gianluca Impastato, Gianluca Fubelli e Stefano Vigogna) che “ballano come cantanti, cantano come mimi, recitano come musicisti ma, soprattutto, parlano come mangiano” in “Uno è di troppo”.

Daniele Raco a seguire (il 28 Aprile) con la sua simpatia innata che coinvolge tutti. Raco, direttamente da Zelig Off, è uno specialista della battuta. Le sue costruzioni ironiche sull’attualità danno sapore anche alle realtà più serie. Già ospite del Sipario Strappato, si propone con uno spettacolo tutto da gustare “Usa e getta, secondo episodio”. A “scaldare il pubblico” Matteo Monforte.

Il 5 Maggio è l’ora dei Papu, al secolo Andrea Appi e Ramiro Besa, con “Siamo uomini o calamari”. Il loro curriculum “da invidia” conta il teatro e la comicità più originale in televisione e in lungometraggi. Questi due artisti partono dall’osservazione del reale, scattano fotografie di persone comuni, con i loro caratteri e i loro tic e diventano personaggi che riassumono i nostri tempi. Aprila serata Giovanni Vernia.

Si esibisce il 12 Maggio in “Pesi massimi” Alberto Patrucco, cultore della parola di rara maestria, che ammalia e coinvolge con le movenze teatrali e con una comicità priva di gag ma sapientemente costruita sulla capacità di plasmare il linguaggio.

19 Maggio dedicato a “I soggetti smarriti” in “Soggetti smarriti show… la vendetta”. Coppia azzeccata basata sul contrasto tra serietà e comicità quasi infantile e immediata. Un mix di divertimento originale per mimica e contenuti che, partendo molte volte da notizie di cronaca, coglie l’aspetto esilarante senza inventare niente. Apertura Giuliano Casale.

Il 26 Maggio è il turno Alessandro Bianchi e Michelangelo Pulci con “Bianchi e Pulci Show”. Veterani di radio, televisione, teatro e anche autori, sono imbattibili nella loro versione di Dolce & Gabbana. Li precedono Lino e Lastrico.

Chiude la rassegna il 2 Giugno “Dalla vaselina alla sabbia” di Gian Luca Clobaz, in arte Luca Klobas.I suoi personaggi insoliti, nutriti degli aspetti grotteschi della società italiana ci portano a ridere di alcuni aspetti della realtà odierna portati all’eccesso.
Un personaggio su tutti: “Ratko”. L’immigrato spaccone si vuole integrare facendo propri i vizi degli italiani fino a cadere nel paradosso diventando razzista. Apertura Enzo Paci.

Archivio news

Tiziana Scali

Tiziana Scali
04/11/1972

Attrice

 
 
Chi è di scena
La risata strappata
La risata strappata
Dal 18 aprile al Teatro il Sipario Strappato
Prossimamente
La risata strappata
La risata strappata
04/06/2009 Dal 18 aprile al Teatro il Sipario Strappato
teatro ragazzi
© 2005 Il sipario strappato - Tutti i diritti riservati - CREDITI